Spurgo fognature e spurgo lavandini Roma: quando farli

Guest Post e Article Marketing Italiano di Qualità
spurgo lavandini Roma

Indice dei contenuti

Tanti si chiedono quando fare lo Spurgo Fognature Roma e quando va contattato l’Idraulico per lo spurgo lavandini.

La frequenza di questo intervento varia da situazione a situazione, vediamo di fare chiarezza.

Quando fare lo spurgo della fossa biologica?

La fossa biologica raccoglie i liquidi provenienti da lavandini, docce e water, ma anche altri materiali comunemente smaltiti con le acque di scarico. Si tratta di rifiuti che rischiano di ostruire le tubazioni e la fognatura e per questo è importante rivolgersi all’Idraulico per svuotare il contenuto dell’impianto e disostruire le condotte.

Nella fossa biologica confluiscono tutti gli scarichi condominiali e per questo va fatta adeguata manutenzione con interventi regolari di spurgo a distanza di un anno l’uno dall’altro. Lo stesso vale per i pozzi neri, che a differenza della fossa biologica hanno solo la tubatura di ingresso e non quella di scarico. La funzione è di stoccaggio dei liquami e le dimensioni sono più grandi, ma anche in questo caso è importante effettuare lo spurgo almeno una volta all’anno.

Spurgo lavandini: quando farlo?

Un altro intervento richiesto frequentemente all’Idraulico è lo spurgo lavandini Roma, da fare quando lo scarico si blocca e si cerca un intervento tempestivo e risolutivo. Il lavandino intasato è un problema più grave del tubo bloccato e non sempre basta l’intervento ordinario dell’idraulico.

In ogni caso è importante evitare il fai da te per non mandare l’ostacolo in profondità senza eliminarlo, provvedendo sempre al corretto ripristino del flusso dell’acqua.

In particolare, lo spurgo lavandino Roma comprende anche l’intervento ordinario di disotturazione del lavandino, una delle problematiche più comuni in casa e che dipende da:

  1. Presenza di materiale organico quali capelli e scarti alimentari;
  2. Presenza di oggetti caduti involontariamente nello scarico;
  3. Eccessivo utilizzo di detersivi che possono generare un tappo che ostruisce il passaggio ordinario dell’acqua,
  4. Presenza di olii, fondi di caffè, grassi, se si ha l’abitudine di scaricarli nel lavandino.

Spurgo fognature e spurgo lavandini Roma: l’idraulico qualificato

Chi deve fare lo spurgo fognature e spurgo lavandini Roma deve rivolgersi a un Idraulico qualificato, dato che i rimedi fai da te con disgorganti chimici o naturali non sempre risolvono il problema in modo definitivo. Per questo puoi contattare un valido Idraulico a Roma, facendo attenzione a scegliere chi si contraddistingue per disponibilità e prezzo basso, ma anche per onestà e competenza. Lo spurgo fognature Roma e lo spurgo lavandini Roma sono attività da fare a cadenza regolare per la funzionalità degli impianti e il consiglio migliore è rivolgersi a professionisti di idraulica.

Condivi su:
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Post popolari: