Social Network: Una scappatoia dalla realtà?

Guest Post e Article Marketing Italiano di Qualità
SOCIAL-NETWORK

Indice dei contenuti

Come approcciarsi ai social

Al giorno d’oggi ormai tutti abbiamo un account di uno dei principali social network che affollano il web, Facebook, Instagram, Twitter, Tik Tok….

Se per gli adulti l’utilizzo di queste piattaforme può essere fatto al solo scopo di svago o di mantenere un contatto con il mondo e tutte le varie amicizie, per i giovani è ben diverso..

Per le nuove generazioni i social network sono un palco dove apparire ogni giorno meglio di altri utenti, pubblicando foto, video, emozioni e sensazioni che, anche se vere, per la maggiore servono ad attirare i like dei follower, a cercare consenso, a rincorrere la fama di più cliccati.

In questo enorme palcoscenico virtuale ognuno è libero di recitare la propria parte aumentando sempre di più il distacco tra realtà e finzione, tra essere se stessi e apparire come gli altri vogliono, come la rete desidera.

E se inizialmente poteva essere un gioco fatto per il solo scopo di apparire ora c’è ben di più, ogni profilo fruttuoso che si rispetti può generare sponsor, pubblicità e quindi incassi.

Si crea così la rincorsa ad attrarre le luci su di se, per vivere di quello che si mostra sui propri profili, per sperare di essere copiati dagli altri, di fungere da esempio, diventare Influencer.

Le luci della ribalta possono quindi accendersi dietro lo schermo di un telefono in qualsiasi luogo si voglia, non più magari sotto i riflettori di un teatro, di fronte ad un pubblico vero che può apprezzare la tua abilità nell’essere un bravo attore, un professionista che ha studiato per raggiungere quella posizione, che ha fatto dell’arte di saper recitare il suo mestiere in carne ed ossa.

Perché anche se i nostri profili ci mandano in pasto a milioni di utenti con la maggior parte di essi non avremo un contatto, non creeremo rapporti (se non virtuali), non avremo uno scambio di idee, solo ed esclusivamente like per like, per aumentare sempre di più la fame di fama.

Vengono sempre meno i rapporti fra ragazzi, le chiacchere tra vecchi amici, il conoscersi per quello che si è realmente, mostrarsi a nudo di fronte agli occhi dell’amicizia vera, quella che non tradisce, che non ha bisogno di recite per like, di challenge per misurare il proprio valore, ma solo di empatia, scambio di opinioni e di vivere assieme delle esperienze di vita vera.

Tutto questo allontana dalla realtà, e rende il mondo, il loro mondo, sempre di più confinato in uno schermo e pochi like.

Condivi su:
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Post popolari: