SEO: 4 consigli utili per aumentare il traffico sul tuo sito web

Guest Post e Article Marketing Italiano di Qualità
computer-767776_1920

Indice dei contenuti

Ci sono molti motivi per creare un sito web. Forse hai creato un prodotto straordinario che sei pronto a vendere online. Forse hai scritto la tua opera magnum, un saggio personale che vincerà sicuramente il Pulitzer una volta caricato su Internet. Forse vuoi solo condividere i tuoi hobby con il mondo. Sfortunatamente, niente di tutto ciò ha importanza se nessuno visita il tuo sito web.

Ecco perché molte volte è necessario affidarsi ad un’agenzia SEO a Milano che possa indirizzare al meglio il tuo sito web e possa darti il successo che meriti.

Se vuoi che le persone scoprano il tuo sito web, l’ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO) è un must.

Cos’è la SEO?

SEO è un termine generico per i processi che i webmaster utilizzano per aumentare le possibilità dei loro siti di posizionarsi bene nei motori di ricerca, come Bing e Google. Sia che il tuo sito sia in esecuzione su un server condiviso, VPS o dedicato, dovresti sfruttare la SEO in modo che il tuo sito (si spera!) appaia nella prima pagina dei risultati dopo che qualcuno ha inserito un termine in un motore di ricerca. I seguenti suggerimenti SEO non garantiscono un posizionamento dei risultati eccellente, ma sono essenziali per aiutare i motori di ricerca e le persone, per estensione, a trovare il tuo sito.

Crea un sito web ben progettato

Se il tuo sito è nuovo, di grandi dimensioni o contiene molti file multimediali, valuta la possibilità di creare una sitemap. Si tratta di un file che fornisce ai motori di ricerca le informazioni di cui hanno bisogno per eseguire rapidamente la scansione e l’indicizzazione di pagine del sito, video e audio. Google ha un utile generatore di mappe del sito. Anche Bing lo fa. In effetti, il tuo sito web deve contenere una mappa del sito per essere visualizzato in Google News.

Inoltre, il tuo sito web dovrebbe incoraggiare i visitatori a esplorare e condividere i tuoi contenuti. Vendi prodotti? La tua home page dovrebbe mettere in evidenza almeno alcune immagini di prodotto ottimizzate (ne parleremo più avanti). Gestisci un blog? Link ai tuoi ultimi post e saggi di selezione. Queste azioni attraggono non solo i visitatori, ma anche i motori di ricerca. Mostra loro ciò che consideri importante.

Sul back-end, il campo del titolo del tuo sito web dovrebbe distillare l’intero sito fino al suo nome e alle parole chiave pertinenti, poiché è ciò che appare nei risultati di ricerca. Quindi, scegli attentamente il nome e le parole chiave del tuo sito per attirare persone e ragni. Ti mostreremo come farlo tra poco.

Infine, non sottovalutare il valore di un sito web attraente. Se il tuo sito sembra una vecchia pagina GeoCities, le persone se ne andranno, non torneranno mai più e cercheranno un concorrente dall’aspetto più professionale.

Si tratta di visitatori persi, link esterni preziosi, buzz sui social media e entrate. I nostri costruttori di siti web consigliati ti offrono gli strumenti per creare rapidamente un sito web attraente e funzionale.

Concentrati su un argomento specifico

I motori di ricerca vogliono indirizzare le persone verso i risultati più autorevoli e corretti. Quindi, se sei un esperto in un particolare argomento che desideri esplorare, il contenuto del tuo sito web dovrebbe rispecchiarlo. Vuoi condividere le tue ricette con il mondo? Quindi il cibo dovrebbe essere l’obiettivo del tuo sito.

Non mescolare il contenuto di pancake con, diciamo, la lavorazione dei metalli. Dopotutto, è improbabile che il tuo sito web sia un’enorme multinazionale o una grande organizzazione giornalistica che deve essere tutto per tutte le persone.

Scegli parole chiave pertinenti

Un argomento mirato semplifica la scelta delle parole chiave del tuo sito. Cosa sono le parole chiave? Sono le parole principali che portano le persone al tuo sito. Per utilizzare correttamente le parole chiave, prendi i vari elementi del tuo sito web – articoli, immagini, video, podcast – e li riassumi in termini SEO-friendly.

Avrai anche bisogno di parole chiave nell’URL del tuo sito, nei tag di intestazione, nelle meta descrizioni e negli attributi alt. Accedi semplicemente al backend del tuo sito web e inserisci i termini nei campi delle parole chiave (se stai utilizzando un costruttore di siti web) o modifica il codice (se preferisci inserire il backend di un servizio di web hosting e armeggiare con l’HTML).

Dovresti ottimizzare le parole chiave in modo che corrispondano alle ricerche delle persone. Se il tuo sito web vende sciarpe lavorate a mano, allora “sciarpa” e “lavoro a maglia” dovrebbero essere le tue parole chiave.

Come probabilmente hai intuito, quelle stesse parole chiave richiameranno altri siti quando qualcuno esegue una ricerca. Di conseguenza, dovresti eseguire il backup delle parole chiave standard con parole chiave a coda lunga, che sono ricerche più specifiche.

Condivi su:
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Post popolari: