Mario Contino, chi è il ricercatore del mistero?

Guest Post e Article Marketing Italiano di Qualità
IMG_20210825_152539_214

Indice dei contenuti

Mario Contino è uno scrittore pugliese di origini campane (Agropoli – SA), i cui componimenti letterari spaziano dal saggio alla raccolta poetica, tutto il suo lavoro è incentrato sul tema del folklore e del mistero.

Chi è Mario Contino?

Considerato uno dei principali esperti d’Italia in relazione ai temi trattati e sopra riportati, Contino è probabilmente anche tra gli scrittori più produttivi del nostro Paese, infatti la sua bibliografia vanta numerose pubblicazioni librarie presenti nel circuito di vendita sia fisico (grandi e piccole librerie) che virtuale. Oltretutto lo studioso collabora con diversi giornali e riviste, alcune delle quali di rilevanza nazionale.

Mario Contino è tra i pochi ricercatori italiani degni di tale appellativo, capace di approcciarsi al mondo del mistero e del paranormale con serietà e metodica, con la giusta razionalità e senza cedere al fastidioso pregiudizio.

Lo stesso autore, in molti dei suoi articoli, prende le distanze sia dai fanatici e dagli speculatori del paranormale che dagli scettici che non distinguono più lo scetticismo (sano) dal pregiudizio (malsano).

Pur non definendosi un influencer in quanto non ha ciò come obiettivo principale del suo impegno intellettuale, Contino è in realtà seguito da molti followers che apprezzano le sue numerose rubriche, tra le quali citiamo:

  • Luoghi da brivido: rubrica nella quale l’autore divulga leggende legate al folklore di spettri e fantasmi.
  • Universo del mistero: rubrica dedicata al mistero a 360°.

Alla nostra richiesta di spiegare brevemente in cosa consiste il suo lavoro, Mario Contino ci ha risposto nel seguente modo:

“Sono un ricercatore del mistero, mi appassionano da sempre i misteri e le leggende di ogni tipo, soprattutto mi affascina il folklore Giapponese che è giunto fino ai giorni nostri con pochissime contaminazioni culturali.

Io studio, leggo decine di libri e ricerche sulle tematiche di cui mi interesso, ciò mi porta a poter dedurre le mie considerazioni grazie all’arricchimento culturale costante che porto avanti sin dall’età di circa 15 anni.

Posso quindi definirmi uno studioso senza troppe remore.

Detesto i santoni illuminati (che non lo sono affatto) e tutti quelli che sfruttano l’altrui ingenuità lucrano sul paranormale.

Questi individui gettano cattiva luce anche su chi, come me, ricerca e si occupa di paranormale per passione e spirito di ricerca.”

Mario Contino è il Dylan Dog italiano?

È l’indagatore dell’incubo sempre immerso nel mistero e nel paranormale?

Lui si definisce semplicemente un ricercatore del mistero, ma il mistero che lo avvolge è forse ancora più grande. Tra spettri, alieni, creature folkloristiche di ogni tipo, il nostro studioso gode certamente del fascino del mistero, quel misto tra curiosità e paura che tutti abbiamo provato almeno una volta nella vita.

Condivi su:
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Post popolari: