La ricchezza compositiva di uno Smart Garden

Guest Post e Article Marketing Italiano di Qualità
smart garden piante erbe

Indice dei contenuti

Forse non tutti sanno quale varietà di composizioni vegetali e floreali permetta la scelta di uno Smart Garden per casa.

Questo vaso innovativo per coltura idroponica indoor offre innumerevoli combinazioni per gli occhi e per il gusto visto che il suo utilizzo è apprezzato sia dagli amanti dei fiori e delle piante in generale, sia da chi lo impiega per far crescere erbe aromatiche e piante orticole per la propria cucina.

Quali sono le piante più utilizzate?

Facciamo una premessa: lo Smart Garden è adatto per coltivare pressocché tutte le tipologie di piante perché fornisce loro tutto quanto necessitano.

Per essere precisi possiamo escludere dal novero delle coltivazioni ideali tutti quei vegetali che richiedono cure eccezionali con tecniche colturali particolarmente articolate come possono essere le piante grasse (terreni aridi) e le orchidee (climi tropicali e umidi).

Tutte le altre piante, specialmente quelle della fascia temperata, sono idonee ad essere seminate all’interno di una serra idroponica da casa.

Tra queste le più apprezzate in maniera assoluta sono quelle edibili tipiche della cultura culinaria mediterranea. Pensiamo ad esempio al pomodoro ciliegino e al basilico genovese (ingredienti base di innumerevoli piatti a partire dalla pizza e dalla caprese estiva) ma anche a quegli aromi capaci di dare un tocco in più ai piatti (timo e prezzemolo).

C’è chi preferisce poi coltivare la menta per insaporire le pietanze o per aromatizzare il thè.

Il suggerimento è quello di preferire per l’appunto piante di facile sviluppo e capaci di generarsi in breve tempo anche dopo essere state potate.
In questa maniera, se optiamo per le erbe aromatiche, avremo modo di fare una raccolta ogni altra settimana per tutto l’anno.

Un consiglio: è sempre un’ottima idea pensare di giocare anche sulla composizione accostando diverse piante per ottenere un piacevole angolo di forme e colori differenti.

Così facendo, oltre a godere dei frutti di queste piante, godremo anche visivamente!

Altre piante che vengono solitamente scelte per essere coltivate in questa modalità sono i fiori. I vasetti inseriti all’interno dello Smart Garden trovano le condizioni ideali per lo sviluppo.

Colpisce sempre ammirare con quale velocità le piante così coltivate si accrescano e arrivino a sviluppare germogli, fogliame e fiori con grande naturalezza (e pure senza richiedere il nostro intervento!).

Per approfondire l’argomento

Se sei curioso di saperne di più puoi visitare il sito di www.casettagiardino.eu e leggere l’articolo che hanno dedicato alla mini serra idroponica da interno.

Questo lavoro appare completo e ricco di informazioni non sempre reperibili con facilità.
Inoltre puoi confrontare i prodotti delle diverse marche e confrontare le specifiche tecniche per trovare quello che fa al caso tuo.

Condivi su:
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Post popolari: