Il proliferare di blog tematici sulla rete

Guest Post e Article Marketing Italiano di Qualità
ART1

Indice dei contenuti

L’opportunità di pubblicare articoli senza rendere conto ad una gerarchia su cui si fonda l’organizzazione di qualsiasi redazione giornalistica favorisce la creazione di blog sul web. L’indipendenza che vive un blogger nella gestione di una vetrina virtuale segnala la preziosa libertà d’espressione che la rete concede a chiunque intenda intraprendere un percorso individuale nel sistema dell’informazione online.

Scegliere autonomamente un argomento e affrontarlo attraverso il filtro del proprio punto di vista indicano un potere decisionale che eccita la mente di coloro che non accettano di essere subordinati a dictat dall’alto. Applicare tale principio di democraticità al mondo dell’informazione su internet significa generare una pluralità di opinioni che senza retorica fornisce ad ognuno appetibili spunti per formarsi un parere individuale.

L’amministrazione di un blog, poi, acuisce il senso di responsabilità di chi ne fa parte dal momento che occorre selezionare gli articoli da inserire sulla base di valori estetici e contenutistici da cui deriverà la credibilità della vetrina che li ospita. Pertanto matura nei blogger perfino una capacità per così dire manageriale che si aggiunge ad una doverosa attenzione professionale nel valutare la qualità formale e sostanziale di un articolo.

Blog tematici

Diffusa è la tendenza di concepire blog che si concentrino esclusivamente su una tematica di qualunque natura. E’ facile cioè individuare sulla rete vetrine virtuali che si occupano di informatica, di tecnologia, di economia e di altri settori che destano la curiosità di un utente. Risulta dunque corretto sostenere che qualsiasi argomento viene sul web affrontato e dall’autorevolezza acquisita in seguito ad un serio lavoro giornalistico discende spesso una autorevolezza in grado di generare guadagni sotto il profilo pubblicitario.

Non è un caso, infatti, che blog visitati ogni giorno da un numero considerevole di follower rappresentino per le imprese l’occasione imperdibile di creare una loro presenza all’interno di tali spazi. Il che avviene introducendo link strategici negli articoli accolti o attraverso l’inserimento di banner pubblicitari la cui visualizzazione di solito investe ogni pagina.

Da ciò si può agevolmente desumere che pubblicare articoli che rispondono ai desideri degli utenti costituisce un elemento fondamentale per assicurarsi un reddito necessario al proseguimento della propria attività editoriale. Anche sviluppando a titolo individuale un percorso giornalistico online, quindi, risulta accessibile il tentativo di procurarsi dei ricavi.

Blog con molteplici categorie

Esistono blogger che invece decidono di pubblicare articoli all’interno della loro vetrina riferibili a tematiche di differente natura. In tal caso l’utente troverà in questi spazi valutazioni espresse in post che riguardano ogni categoria commerciale o intellettuale senza avere la necessità di collegarsi a blog specialistici.

Tale realtà testimoniata ad esempio dal blog ziuto.com fornisce all’utente un servizio pubblico poichè regala la lettura di articoli che coinvolgono più tematiche. In assenza di pagamenti con cui l’utente dovrebbe acquistare l’accesso alla lettura degli articoli, dunque, si è proprio in presenza di un nobile servizio dedicato gratuitamente alla collettività.

Condivi su:
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Post popolari: