Idee e consigli per l’illuminazione a binario

Guest Post e Article Marketing Italiano di Qualità
idee e consigli per l'illuminazione a binario

Indice dei contenuti

Per illuminazione a binario si intende una tipologia di illuminazione piuttosto raffinata costituita da un insieme di luci scorrevoli posizionate su una struttura installata a soffitto. Oltre che una scelta di stile, questo sistema di illuminazione è anche funzionale. I binari di metallo o materiale plastico vengono montati a soffitto e in base allo stile scelto possono essere ben visibili o meno visibili.

Parte integrante dell’arredamento del luogo dove vengono posizionati, tuttavia, si possono rimuovere molto facilmente. Per quanto riguarda la loro collocazione, essa si presta ad ogni punto dell’ambiente, in modo tale che possa adattarsi a ciascuna specifica esigenza. Per consigli di natura tecnica, il consiglio è quello di affidarsi ad un servizio specializzato come quello offerto da Elettricista Bologna.

Le tipologie di illuminazione a binario

I corpi che vanno a comporre questo sistema di illuminazione possono avere differenti forme e dimensioni, in base ovviamente all’ambiente di interesse. É ovvio che lo stile dello spazio circostante andrà ad influenzare la tipologia di corpo illuminante. Le opzioni sono davvero molte, dai corpi quadrati, a forma di cilindro, di sfera, bianchi o colorati per poter rispecchiare le esigenze di ognuno. Generalmente questo tipo di installazione si presta ad ambienti dallo stile moderno e minimal, però vi possono essere anche giochi di colori e forme particolari.

Tipologie di lampada

Un ruolo fondamentale nelle illuminazioni a binario è giocato dalla tipologia di corpo illuminante che viene installato su questo sistema. In quanto flessibile ed estremamente adattabile all’ambiente in cui verrà installato, il sistema a binario può essere costituito da luci cilindriche discendenti verso il basso, da un insieme di luci aventi forme differenti e diverso colore.
Sicuramente la scelta più versatile è quella del faretto a LED orientabile, che appunto può essere direzionato nei punti in cui si richiede maggiore luminosità. In più il LED consente un enorme risparmio di energia e garantisce una luce ottimale.

I vantaggi delle luci a binario

Le luci a binario presentano una serie di vantaggi:

  • vi è la possibilità di illuminare un ambiente ampio con armonia anche semplicemente posizionando una sola luce nel punto più scomodo;
  • l’illuminazione a binario è sinonimo di praticità, infatti è possibile illuminare alcune zone della stanza in modo tale da diversificare gli spazi in base ai corpi luminosi che vengono scelti;
  • con questo tipo di illuminazione viene garantito un risparmio energetico di non poco conto, perché generalmente le luci utilizzate sono a LED e di conseguenza vanno ad abbassare i consumi, inoltre offrono la possibilità di concentrare la luce dove necessario, senza inutili sprechi;
  • Questa istallazione a binario da un senso di attualità ed armonizza tutto l’ambiente.

Gli ambienti ideali per l’illuminazione a binario

L’illuminazione a binario in quanto versatile può tranquillamente essere installata in ogni parte della propria casa. Un esempio pratico potrebbe essere la cucina, luogo in cui vi è maggiore necessità di direzionare i fasci di luce, si pensi ai fornelli o al piano dove si sta lavorando. Il tutto riuscendo a mantenere un’illuminazione uniforme nell’intera stanza.

Anche negli ambienti living potrebbe essere una scelta ideale che, oltre a dare un tocco estetico, garantisce molta funzionalità. Continuando poi con gli ambienti di lavoro, in cui i faretti posso essere indirizzati verso le postazioni lavorative evitando un’inutile dispersione di energia ed una illuminazione eccessiva.

Leggi anche l’articolo sull’illuminazione del giardino!

Condivi su:
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Post popolari: