Vendita Lampadari Online

Vendita Lampadari a Led Online

La tecnologia LED è stato sviluppato nel 1962 da Nick Holonyak Jr., usa le caratteristiche di alcuni elementi semiconduttori in grado di emettere fotoni, e rimuove quindi l’applicazione del potenziale elettrico.
La prima versione del LED fu eseguita nel 1968, con un solo dispositivo rosso. L’anno successivo, dopo la produzione di LED che potevano essere estesi ad altri colori a infrarossi e ultravioletti visibili, solo nell’anno 2000 fu emessa luce bianca.

I LED a semiconduttore hanno una durata e un’energia più lunghe che consumano basse emissioni dallo stesso file rispetto alle tecnologie a incandescenza e ad emissione luminosa. Le lampade a LED sono utilizzate in sistemi e treni pubblici ed elettrici.

Il modulo LED SMD è un tipo di modulo LED che utilizza la tecnologia anteriore (SMT) per installare il chip LED su un circuito stampato.
Usando questa tecnologia, l’efficienza della luce e dell’energia è aumentata considerevolmente. Vendita Lampadari a Led Online
I LED COB sono progettati per ripristinare le normali lampadine. Sono costituiti da vetro o zaffiri con uno spessore di circa. 0,5 mm, 1 mm di larghezza e 30 mm di lunghezza, con diversi LED verdi e rossi. Questo metodo, denominato chip-on-glass (COG), permette l’emissione luminosa attraverso la distribuzione uniforme del LED senza interferenza su tutta la struttura, che è rivestita ed emette luce fluorescente giallo / arancio fluorescente. Quando è acceso, il LED si accende quando le fibre sottili e la luce escono dalla radiazione a 360 gradi.

Lampadari Online

Due o più filamenti di LED sono all’interno del vetro, attorno al supporto di vetro. I cavi di alimentazione sono compatibili e possono essere convertiti in componenti elettronici di energia. Questo rende l’utilizzo di queste sorgenti luminose una rete di 230 V 50 Hz in modo che siano completamente intercambiabili con le lampadine convenzionali e più compatte. A differenza dei LED naturali, non hanno bisogno di una piastra di raffreddamento perché la lente con controllo del gas inerte (solitamente elio o azoto) riscalda la superficie della lampada. Infine, non oltre i 65 ° C, anche dopo la vita di servizio, rispetto ai 2400 ° C, raggiunti attraverso i filamenti delle lampade a filamento di tungsteno. Tuttavia, alcuni dei prodotti sono solo versione da 8W, radiatore ceramico. Il gas integrato aiuta anche a evitare la nebbia nella lampada e garantisce la trasparenza delle lastre di vetro per tutta la sua durata.

Condividi